Ciò che sembra semplice è complicato

Questa è una questione piuttosto disordinata, in particolare per quanto riguarda le parole da usare per contrassegnare quale distinzione. The Encyclopedia Brittanica news articolo Qual è la differenza tra Emoji e Emoticon? con Cydney Grannan proporrebbe che emoticon rappresentano punteggiatura componente, mentre varie raffigurazioni visive destinate a rappresentarli sono emoji. La distinzione è piuttosto strettamente delimitata. Questo ha relativamente poco senso con la mia precedente esperienza, a proposito della quale, probabilmente dovrei rivelarlo per mettere una prospettiva sulla portata di esso:

Esperienza rilevante (noioso/salta)

Puoi vedere che sono stato un membro di Internet almeno dal 2004 con il mio primo account registrato su the Caves of Narshe, che è un fansite di Final Fantasy. Questo è il mio profilo. In realtà ho avuto accesso a Internet circa un anno o due prima (non posso inserire date esatte), ma il 2004 è circa il momento in cui ho iniziato a interagire con gli altri. Ho un indirizzo e-mail hotmail, che ho usato regolarmente per accedere alla rete Microsoft instant messanger (Fomerly noto come MSN). Due dei miei interessi preferiti erano l’animazione giapponese e i videogiochi. Per lo più mi sono nascosto intorno alle comunità di anime.

Non è più possibile ottenere gli indirizzi hotmail, da quando Microsoft è stata rinominata in Outlook. Non è più possibile utilizzare MSN messanger, ora che Microsoft ha acquistato e sostituito con Skype.

La definizione ristretta di Emoticon non è il modo in cui ricordo come la parola Emoticon veniva tipicamente usata fino a poco tempo fa

Il modo in cui ho visto la parola emoticon usata era esattamente l’opposto di ciò che la Brittanica sposa. Di solito era in riferimento alle raffigurazioni visive del testo, con forse un po ‘ di margine per riferirsi anche al testo. Questo è come è sempre stato sul software Invision Power Boards che ancora alimentano le Grotte del sito web Narshe, anche se parti dell’interfaccia hanno anche fatto riferimento a loro come smiley. Invision Scheda di potenza 2: Di David Mytton (©2005) Una Guida per l’utente lo dimostra, più o meno:

Accanto alla nuova pagina Post, c’è un elenco di emoticon che l’utente può aggiungere. È possibile modificare il numero di faccine mostrate per riga. Predefinito a tre, puoi cambiarlo a qualsiasi valore desideri:

Emoticon su Invision scheda di potenza

Allo stesso modo, emoticon è anche come Microsoft Messanger di cui le icone nella sua interfaccia.

Questo è particolarmente così su alcuni servizi di messaggistica istantanea precedentemente popolari. Le prove a sostegno della mia affermazione possono essere viste nell’articolo EZ Interaction di Jay Munro, che affronta brevemente il tema dell’uso di emoticon e abbreviazioni comuni sul web intorno al 2003. Vorrei evidenziare un paio di eccezioni e uno screenshot:

Emoticon (icone emotive), quelle faccine sorridenti fatte di punteggiatura, sono ampiamente diffuse. L’origine dello smiley è stata accreditata a Scott E. Fahlman, un professore di ricerca in informatica presso la Carnegie Mellon University (www-2.cs.cmu.edu/-sef/sefSmiley.htm). Il 19 settembre 1982, Fahlman e i suoi colleghi stavano discutendo su come differenziare i post scherzosi da quelli seri sulle BBS universitarie, quando suggerì l’uso del semplice 🙂 come soluzione. Con questo, è nata la faccina sorridente, e il resto è storia.

Riconoscere la popolarità delle emoticon AOL, MSN e Yahoo! offrono icone grafiche che sostituiscono le versioni di testo. Il vecchio giallo” Have a Nice Day ” faccina dal 1970 ha ottenuto un restyling con decine di icone tra cui scegliere—in particolare su MSN. E non c’è nemmeno bisogno di ricordare arcane combinazioni di tasti più, come tutti i client IM ora offrono menu smiley poop-up (anche se Yahoo! include allettante” segreto ” icone non quotate disponibili solo attraverso combinazioni di tasti come una mucca 3:-o, zucca (–), o agitando bandiera degli Stati Uniti. **==).

Emoticon Screenshot dall'articolo della rivista, che mostra una piccola collezione di faccine gialle che sostiene ogni instant messanger utilizza emoticon

Al momento della stesura di questo articolo può ancora scaricare MSN Messenger 7.5.0322 per Windows, che è stato pubblicato nel 2005, direttamente da Microsoft però, e che è di qualche utilità per noi. Questa non è in realtà la versione che ho usato, perché avevo un Macintosh, ma è abbastanza vicino per i nostri scopi. Sfortunatamente, la maggior parte delle funzionalità è bloccata prima di accedere, ma con abbastanza scavo sono stato in grado di accedere almeno a questa parte dell’interfaccia:

Emoticon MSN, tra cui una faccia gialla e una stella, con un fiore rosso

Quindi perché MSN è importante? Bene, nel 2009, che era l’apice della sua popolarità, aveva 330 milioni di utenti attivi in tutto il mondo. Questo è paragonabile alla popolazione totale degli Stati Uniti ora, e anche se sicuramente non tutti sono anglofoni, c’è un margine considerevole prima di raggiungere il secondo posto nella popolazione complessiva: il Regno Unito, che si attesta a 65.64 milioni. Sicuramente molte persone devono avere learend di riconoscere queste icone come emoticon, almeno per mezzo di metonimia e che è solo su un servizio.

Finora, sembra che le emoticon possano essere : -) o un’immagine che lo rappresenti.

Emoji

Quindi ho menzionato un interesse per gli anime. Perche ‘ e ‘ importante?

Mi sembra probabile che il punto di ingresso dal giapponese all’inglese per la parola Emoji sia basato sulla sottocultura anime. Vedete, uno dei siti web più popolari sul lato di lingua inglese di Internet è 4chan: è il 74 ° sito più popolare negli Stati Uniti, e il 208 ° sito più popolare nella parola e come tale ha avuto molta influenza sullo sviluppo di internet slang da quando è stata fondata nel 2003. Non sono mai stato un membro molto attivo della comunità, ma aveva radici centriche giapponesi, essendo ispirato alla imageboard 2ch giapponese. È possibile verificare questi fatti e leggere alcuni dei dettagli sul sito web in Una guida per principianti a 4chan, che è stato scritto da Fernando Alfonso III per Il Daily Dot.

Lo sfoglierei di tanto in tanto come era, per un po’, forse il modo migliore per vedere l’arte legata agli anime in un luogo di lingua inglese. Preferirei citare un corpus di primi post 4chan per le istanze della parola emoji, ma non esiste una cosa del genere perché 4chan elimina aggressivamente il suo contenuto su una base vicina al tempo reale. Tutto quello che posso dire è che le mie prime esperienze di vedere la parola emoji sono probabilmente da lì.

Tuttavia, il lead 2ch ci collega a un articolo sul blog molto interessante che descrive la storia delle “Emoticon giapponesi”, scritto da Nekoguchi e pubblicato il 24 ottobre 2007. Descrive la storia di un tipo molto specifico di emoticon utilizzato su 2ch. A differenza di quello che sei abituato a vedere nella cultura di lingua inglese, queste emoticon sono orientate in posizione verticale e possono essere molto più espressive delle emoticon inglesi perché usano un numero di caratteri JIS Shift, oltre a tutto ciò che viene fornito su una tastiera Ascii standard. Nekoguchi ha riferito di averli incontrati per la prima volta nel 2002 mentre giocava al M. M. O. R. P. G. Final Fantasy IX, quando ha appreso che questi erano chiamati Emoji (personaggi immagine) o Kaomoji (personaggi faccia). Le sue date sono sottoposti a backup con un link a un sito web giapponese chiamato Emojio che è stato aggiornato tra il 2002-2003, che ha offerto una varietà di emoji da scaricare.

Alcune delle emoji sul sito emojio jook qualcosa di simile:

( ━@(ー) Д (ー) _ ( _ _ `)

Questo è uno stile piuttosto distinto dalle emoticon in stile occidentale, quindi è utile avere la parola in riferimento a questi. Sottocultura anime giapponese che spesso utilizza loanwords giapponesi per descrivere concetti culturali in un modo che è specificamente anime correlati o altrimenti giapponese, anche se la parola stessa originariamente servito uno scopo più generale, in parte perché abbiamo le nostre parole per i concetti più generali già.

L’account di Nekoguchi è significativo perché altrimenti, sembra che gli usi speciali della parola in inglese vengano solo più tardi. Apple ha introdotto quello che hanno chiamato emoji nel 2008 (ipoteticamente in risposta al fandom anime), l’Emoji Dick kickstarter che ha tradotto Moby Dick in emoticon spuntato nel 2009, e il consorzio Unicode ha introdotto il blocco emoji nel 2010 con Unicode 6.0. Quindi il racconto di Nekoguchi rappresenta un periodo di almeno uno, e probabilmente fino a una mezza dozzina di anni di utilizzo precedente, che non è nemmeno del tutto avvenuto nemmeno un decennio non troppo tempo fa.

Parlando di Unicode, vorrei prendere questo esempio dal F. A. Q Unicode:

Quindi almeno, da un lato, escludendo le immagini

Le emoji sono la stessa cosa delle emoticon?

A: Non esattamente. Emoticon (da “emozione” più “icona”) sono specificamente destinati a rappresentare l’espressione facciale o la postura del corpo come un modo di trasmettere emozioni o atteggiamento in e-mail e messaggi di testo. Hanno avuto origine come combinazioni di caratteri ASCII come: -) per indicare un sorriso—e per estensione, uno scherzo—e 🙁 per indicare un cipiglio. In Asia orientale, un certo numero di sequenze più elaborate sono state sviluppate, come ad esempio (“)(-_-)(“) mostrando un volto sconvolto con le mani alzate. Nel corso del tempo, molti sistemi hanno iniziato a sostituire tali sequenze con immagini e hanno anche iniziato a fornire modi per inserire direttamente le immagini delle emoticon, come un menu o una tavolozza. I set di emoji utilizzati dai vettori di telefonia cellulare giapponesi contengono un gran numero di caratteri per le immagini emoticon, insieme a molti altri emoji non emoticon. Le emoji sono la stessa cosa delle emoticon?

Prendi nota dell’esempio: (“)(-_-)(“). È lo stesso tipo di emoji trovato su emojio, lo stesso tipo menzionato da Nekoguchi. Vale la pena notare che unicode ha un blocco di emoticon che è un sottoinsieme del blocco emoji, che si riferisce specificamente all’emoji facciale.

Probabilmente vale la pena notare che Nekoguchi non è l’unica persona ad aver conosciuto le emoticon in stile giapponese come Emoji, anche dopo tutto questo: il 23 aprile 2012, l’Emoji Master Post è stato realizzato sul tumblr Super Kawaii Emoticon. Ho contato a mano circa 43 mi piace sulla prima versione archivistica del post su Internet Archive, dall ‘ 11 luglio 2012. Questo post ha uno scopo simile al sito web emojio e, oltre all’emoji di emojio, ha anche uno stile aperto come questo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.