quanto tempo ci vuole per imparare il francese

Se stai pensando di imparare il francese, probabilmente ti starai chiedendo quanto tempo ci vorrà.

Se stai pagando per le lezioni, potresti essere interessato all’investimento finanziario. Ma più probabilmente, ti stai solo chiedendo quanto tempo ci vorrà prima di poter effettivamente utilizzare il francese per iniziare a conversare con madrelingua!

Mentre non c’è una risposta semplice, in questo articolo, farò del mio meglio per darvi un’idea di quanto tempo può prendere e alcune delle diverse variabili coinvolte.

Quando finisci questo articolo, avrai un’idea migliore di cosa puoi aspettarti come studente francese.

Sarete in grado di impostare i vostri obiettivi realistici e le aspettative per abbinare la propria situazione e il viaggio di apprendimento francese.

A proposito, se vuoi imparare il francese velocemente e divertirti mentre lo fai, ti consiglio vivamente French Uncovered, il mio approfondito corso di francese online per principianti che ti insegna attraverso il potere della storia.

Comunque, torniamo alla domanda a portata di mano how quanto tempo ci vuole per imparare il francese?

Cosa significa “Imparare il francese”?

Prima di rispondere alla domanda su quanto tempo ci vuole per imparare il francese, facciamo un passo indietro e consideriamo una domanda più basilare: cosa significa “imparare il francese”?

Supponiamo che tu voglia essere un po ‘ più ambizioso del semplice apprendimento di alcune frasi stock per la tua vacanza e che il tuo obiettivo sia diventare “fluente”

Ma anche allora, cosa significa essere “fluente” in realtà significa?

Alcune persone prendono scioltezza per significare competenza a livello nativo, mentre altri lo definirebbero semplicemente come un livello di conversazione confortevole.

Se il vostro obiettivo è quello di parlare come un nativo, allora sta andando a prendere un bel po ‘ di tempo!

Ma dal punto di vista di uno studente, forse un modo migliore per capire “fluente” sarebbe la capacità di parlare e capire a velocità normale senza molte pause per cercare parole.

I parlanti fluenti possono ancora commettere alcuni errori, ma sono in grado di parlare in modo naturale senza troppe esitazioni.

Quindi, quanto tempo ci vuole per raggiungere questo livello di competenza?

Diversi livelli nell’apprendimento delle lingue

Uno strumento utile che possiamo utilizzare quando si parla di diversi livelli nell’apprendimento delle lingue è il Quadro comune europeo per le lingue.

Questa linea guida suddivide la competenza linguistica in sei livelli come potete vedere in questo grafico:

Livelli QCER

Se stiamo parlando di essere “fluenti” in francese come essere in grado di tenere conversazioni a velocità normale senza troppe pause o esitazioni, stiamo guardando qualcosa come la parte superiore del livello B2.

Un altoparlante C1 può certamente essere descritto come fluente secondo questa definizione, anche se non hanno ancora raggiunto un livello nativo.

Quanto tempo ci vuole per raggiungere un alto livello B2 in francese?

Può variare notevolmente a seconda di una serie di fattori, quindi ora diamo un’occhiata ad alcuni dei più importanti –

4 Fattori che influenzano il tempo necessario per imparare il francese

1. La tua lingua madre e quanto sia simile o diversa dal francese

Forse il fattore più importante che influenza la velocità con cui impari una lingua è quanto sia diversa quella lingua dalla tua lingua madre.

Ad esempio, il cinese è considerato molto difficile per gli anglofoni, soprattutto perché è così diverso dall’inglese.

Tuttavia, se una lingua ha molto in comune con la tua lingua madre, allora sarà più facile da imparare.

Il francese appartiene al gruppo di lingue conosciute come lingue romanze, le lingue discendono dal latino.

Questo gruppo comprende spagnolo, italiano, portoghese e rumeno, e per chi parla queste lingue, il francese è abbastanza facile.

L’inglese si trova più lontano sull’albero genealogico delle lingue, ma non così lontano: se le lingue romanze sono i fratelli e le sorelle del francese, allora l’inglese è suo cugino.

Mentre la grammatica non è proprio la stessa, le due lingue hanno ancora molto in comune.

Come probabilmente avrete notato, francese e inglese condividono un gran numero affini-parole che sono gli stessi in entrambe le lingue!

Si stima infatti che oltre un terzo delle parole inglesi provenga dal francese!

Questo significa che se parli inglese, anche come seconda lingua, quando inizi a studiare il francese, hai già una grande banca di parole francesi che conosci già.

Questa è una grande scorciatoia e rende il francese molto più veloce da imparare per un parlante inglese che per un madrelingua cinese, ad esempio.

2. Il francese è la tua prima lingua straniera?

Un altro fattore importante è se il francese è la tua prima lingua straniera –

– o se hai imparato altre lingue prima.

Potresti aver sentito che ogni nuova lingua che impari è più facile dell’ultima e questo è vero. Anche se forse non per le ragioni che si potrebbe immaginare.

Diamo un’occhiata al perché.

Uno dei motivi per cui gli studenti che lavorano su una seconda o terza lingua straniera hanno un vantaggio è che imparano.

Sanno cosa funziona – e sanno cosa no.

Ciò significa che gli studenti di lingue esperti non perderanno tempo a fare cose che non aiutano ad acquisire la nuova lingua nel modo più rapido ed efficiente.

Ad esempio, è improbabile che uno studente esperto perda tempo memorizzando a memoria elenchi di vocaboli.

Sanno già che questo non è il modo in cui il nostro cervello acquisisce il linguaggio. E hanno scoperto modi migliori per fare nuove parole bastone.

Gli studenti esperti tendono ad essere studenti più veloci perché trascorrono il loro tempo in modo più efficace, su cose che funzionano davvero.

Avere una precedente esperienza di apprendimento di una lingua rende anche più facile imparare il francese perché è meno probabile che tu diventi demotivato o intimidito quando incontri difficoltà.

Molto spesso, gli studenti inesperti possono rimanere bloccati di fronte a qualcosa di nuovo perché non capiscono come funziona o come affrontarlo.

Il diavolo non è sempre nel dettaglio

Prendi l’espressione francese qu’est-ce que c’est? (che cos’è?), Biru.

Per un nuovo studente, questa espressione sembra probabilmente un orribile miscuglio di stranezza.

  • Perché lo diciamo così?
  • Quali parti corrispondono a quali parole inglesi?

Pensare in questo modo complica troppo le cose.

Il modo migliore per affrontarlo è smettere di cercare di separarlo e accettare semplicemente che qu’est-ce que c’est? significa ‘ che cos’è? e lascia stare.

Gli studenti esperti tendono ad essere molto meglio in questo rispetto ai principianti.

Gli studenti esperti si preoccupano meno degli errori

Infine, molti principianti, specialmente gli adulti, hanno naturalmente paura di aprire la bocca e parlare.

Sono preoccupati di commettere errori o di sembrare stupidi. Quindi preferiscono tenere la bocca chiusa piuttosto che correre un rischio.

All’inizio va bene, ma alla fine dovrai parlare francese se vuoi continuare a migliorare.

3. L’intensità e l’ambiente di apprendimento del francese

 studiare il francese

Il terzo fattore che influisce sul tempo necessario per imparare il francese è l’intensità e l’ambiente di apprendimento:

  • Le tue tecniche di studio
  • Quanto spesso studi
  • Quanto tempo studi per
  • Dove studi
Studi ogni giorno o solo una volta alla settimana?

Se vuoi imparare a parlare francese, dovresti provare a studiare ogni giorno.

Alcune persone pensano che imparare le lingue sia difficile. E questo è certamente vero se studi solo per un’ora una volta alla settimana.

Quando è passata una settimana, probabilmente avrai dimenticato la maggior parte di ciò che hai imparato la settimana precedente. E ritrovarsi di nuovo al punto di partenza!

D’altra parte, se studi per 15-20 minuti ogni giorno, il francese diventerà molto più facile.

L’apprendimento delle lingue è una questione di pratica. E più usi il tuo francese, più facile diventerà imparare e ricordare tutto.

Qual è il tuo ambiente di apprendimento francese?

C’è un mito che se si va a vivere in un paese, si ‘pick up’ automaticamente la lingua senza sforzo a tutti – a quanto pare solo respirando l’aria.

Questo è completamente falso! Dovrei sapere’ve che ho passato molto tempo a vivere e lavorare all’estero.

Vedi immersion immersione non significa trasferirsi in Francia!

Significa circondarti della lingua e renderla una parte importante della tua vita quotidiana.

Molte persone purtroppo riescono a vivere in paesi stranieri per molti anni senza mai imparare la lingua.

Mentre altri imparano a parlare fluentemente nonostante spenda poco o nessun tempo nei paesi di lingua francese.

Quello di cui hai bisogno è un ambiente di apprendimento che ti permetta di esercitarti spesso. E trascorrere un sacco di tempo con la lingua – ascoltare, leggere, parlare e vivere.

Al giorno d’oggi, hai l’opportunità di farlo con una grande varietà di risorse online francesi disponibili con un clic del pulsante da casa tua!

4. La tua motivazione per imparare il francese

Un altro fattore che non dovrebbe essere trascurato è la tua motivazione per l’apprendimento.

Se chiedi a due studenti perché stanno imparando una lingua e uno risponde che il suo capo lo sta costringendo mentre l’altro dice che sta imparando per divertimento perché è interessante, quale pensi che avrà più successo?

Imparare qualsiasi lingua richiede un grande investimento di tempo e fatica. E a volte diventerai scoraggiato.

Se stai imparando perché sei interessato a quella lingua, troverai molto più facile motivarti durante quei momenti di dubbio.

È molto difficile imparare una lingua quando non si vuole veramente.

Quindi How quanto tempo ci vuole per imparare il francese?

Con così tanti fattori in gioco, è quasi privo di significato dare una singola figura.

Tuttavia, possiamo almeno guardare un paio di possibili risposte.

Secondo l’Alliance Française, ci vogliono tra 560 e 650 ore di lezioni per raggiungere un livello B2 in francese.

Tuttavia, questa stima non tiene conto di molte delle possibili variabili. Quindi, in termini di mesi e anni, questa stima potrebbe variare selvaggiamente a seconda dell’intensità dello studio e di altri fattori.

L’US Foreign Service Institute (FSI) fornisce una linea guida più specifica, affermando che sono necessarie 575-600 ore di lezione per acquisire abbastanza francese da “usarlo come strumento per fare le cose”, con il quale possiamo capire un livello equivalente a B2/C1.

Ma queste ore dovrebbero essere completate entro 23-24 settimane-in altre parole, questi studenti dovrebbero raggiungere un buon livello di competenza in meno di un anno e mezzo.

Tuttavia, queste ore di lezione dovrebbero essere integrate dallo studio personale degli studenti. E, anche se non hanno una conoscenza preliminare del francese, gli studenti sono considerati avere un’attitudine superiore alla media per l’apprendimento delle lingue. E quando questo non è il caso, il periodo di apprendimento dovrebbe essere più lungo.

Questo tipo di studio intenso in condizioni ideali non è possibile per tutti.

Per uno studente dedicato e motivato che studia in Francia e parla francese ogni giorno, la parte inferiore della scala temporale può iniziare a circa sei mesi. Ma potrebbe richiedere fino a un anno o più per raggiungere questo livello, a seconda di altri fattori.

Quando si tratta di studio indipendente, per uno studente di lingue esperto e motivato che studia per un’ora al giorno, sei giorni alla settimana e in grado di trovare un ambiente in cui praticare regolarmente, probabilmente ci vorrebbe più di un anno e mezzo o due anni per raggiungere questo livello.

Se hai meno esperienza, meno tempo da dedicare allo studio e forse un po ‘ meno dedizione, i tempi potrebbero facilmente essere più lunghi.

È un lungo viaggio verso la fluidità del francese – ma ne vale la pena

Se stai pensando di imparare il francese, l’importante è essere realistici. Imparare qualsiasi lingua richiede tempo e perseveranza.

Dopo le prime settimane in cui imparerai rapidamente, i progressi potrebbero sembrare lenti.

Tuttavia, finché ci tieni, raggiungerai il tuo obiettivo.

Che tu impari il francese velocemente o lentamente, cerca di rimanere motivato e non arrenderti. Presto inizierai a renderti conto di quanti progressi stai facendo.

Dal principiante francese al fluente attraverso la storia

Francese scoperto

Se vuoi accelerare il tuo viaggio di apprendimento francese, senza spendere tutto il tuo tempo versando su libri di grammatica, allora ho qualcosa per te.

È French Uncovered, il mio corso basato sulla storia, che ti aiuterà a passare dal principiante francese o falso principiante (A1-A2 sul QCER) all’intermedio mentre ti immergi in una storia avvincente.

Invece di imparare le regole grammaticali e finire per tradurre nella tua testa quando parli, il tuo apprendimento avviene mentre leggi e ascolti la storia.

È lo stesso processo che ho usato per imparare l’italiano in 3 mesi da casa, semplicemente ascoltando e leggendo contenuti avvincenti. Ho distillato questo metodo in un corso completo in cui ti aiuto a scoprire il francese attraverso la storia.

Se questo suona come un metodo di apprendimento che vorresti provare, allora vai a controllare il corso qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.