Uno dei tipi più pericolosi di rifiuti generati è il materiale pericoloso. Poiché i materiali pericolosi sono così potenzialmente dannosi per le persone e l’ambiente, è incredibilmente importante identificare correttamente se si dispone di rifiuti pericolosi RCRA o meno. Una sottocategoria all’interno di questo tipo di rifiuti è RCRA metals, e se sospetti che ci sia stata contaminazione di questo tipo, è imperativo eseguire i test necessari e seguire il protocollo appropriato.

Suggerimenti importanti per controllare i rifiuti per i metalli RCRA

Che cos’è la legge sulla conservazione e il recupero delle risorse e che cos’è RCRA Hazardous Waste?

RCRA è la legge sulla conservazione e il recupero delle risorse. Nel 1976 è entrata in vigore una legislazione che si occupa di come smaltire correttamente i diversi tipi di rifiuti.

Prima dei regolamenti RCRA, c’era una grande quantità di negligenza nello smaltimento dei rifiuti pericolosi. Questa legge ha contribuito a rendere le persone responsabili per qualsiasi smaltimento improprio.

I rifiuti pericolosi RCRA rientrano in due categorie. I rifiuti pericolosi caratteristici sono infiammabili, reattivi, corrosivi o tossici e i rifiuti pericolosi elencati comprendono i rifiuti specificamente nominati dagli organismi di regolamentazione come pericolosi.

Che cosa sono i metalli RCRA?

Un metallo RCRA è uno degli otto metalli pesanti identificati da RCRA come pericolosi. I “RCRA 8” sono:

  • Arsenico
  • Bario
  • Cadmio
  • Chromium
  • Piombo
  • Mercurio
  • Selenio
  • Argento

Questi metalli pesanti tossici si verificano naturalmente in terra, ma a causa di uso umano, possono essere concentrati in un innaturale livelli e posa di estremo rischio per gli esseri umani, gli animali, e l’ambiente.

Questi metalli appaiono in alcuni comuni articoli per la casa. Alcune vernici contengono piombo e sia le lampadine che le batterie contengono mercurio.

US EPA Allowable Limit and Hazardous Waste Codes

Il limite consentito dell’EPA su un metallo pesante si basa sulla tossicità di quel particolare metallo. Più basso è il limite, più pericoloso è il metallo.

Heavy Metal

il Limite Consentito in Parti Per Milione (PPM)

Rifiuti Pericolosi Codice

Arsenico

5.0 ppm (mg/L)

D004

Bario

100.0 ppm (mg/L)

D005

Cadmium

1.0 ppm (mg/L)

D006

Chromium

5.0 ppm (mg/L)

D007

Lead

5.0 ppm (mg/L)

D008

Mercury

0.2 ppm (mg/L)

D009

Selenium

1.0 ppm (mg/L)

D010

Argento

5.0 ppm (mg/L)

D011

Il livello di un metallo presente in un dato campione, determina che il rifiuto deve essere smaltito. Se la concentrazione è abbastanza bassa, i rifiuti sarebbero sicuri di discarica. Se è troppo alto, dovrà essere incenerito.

Il lavoro analitico

Lo smaltimento corretto dei rifiuti pericolosi può essere effettuato solo dopo specifici lavori di laboratorio per determinare il livello di tali metalli.

A differenza di alcuni materiali pericolosi, non saprai mai se un sito o un flusso di rifiuti ha avuto una contaminazione da metalli pesanti a meno che tu non abbia eseguito questi test analitici. I metalli pesanti non lasceranno alcuna traccia visiva o altrimenti percepibile, quindi l’unico modo per sapere definitivamente se si hanno metalli pesanti (e in quale concentrazione) è eseguire un test TCLP (procedura di lisciviazione caratteristica di tossicità).

Questo processo comporta il prelievo di un quarto di campione di acqua, suolo o altra fonte potenzialmente contaminata e il mantenimento del campione fresco e protetto fino a quando non può essere portato in un laboratorio per il test effettivo.

Anche se si dispone di un foglio SDS (ora comunemente chiamato un foglio SDS), per la maggior parte, questa scheda di dati di sicurezza non vi dirà il livello del metallo pesante(s) presente. I test, quindi, sono ancora necessari.

Chi ha bisogno di questo test?

Un certo numero di persone può richiedere questo test, tra cui:

  • Produttori

I test possono determinare se il flusso di rifiuti generato da un produttore è pericoloso, il che influisce sul modo in cui tale produttore procede allo smaltimento.

  • Appaltatori, squadre di demolizione o società di ingegneria

Chiunque cerchi di costruire un nuovo sito dovrebbe prima testare la proprietà per confermare che non c’è stata contaminazione da acqua o suolo.

  • Gamme di cannoni

Molti tipi di munizioni contengono piombo, e se i bossoli sono stati a terra, l’area potrebbe richiedere una pulizia speciale.

Perché le aziende di smaltimento dei rifiuti pericolosi sono importanti?

Poiché è necessario lavorare in laboratorio, è importante lavorare con un’azienda di smaltimento di rifiuti pericolosi che abbia i collegamenti appropriati con tester locali affidabili e esperti. Generalmente la società di smaltimento non eseguirà i test stessi, ma utilizzerà i propri contatti stabiliti e fidati.

Una società di gestione dei rifiuti pericolosi può anche istruire il laboratorio per spingere il test attraverso più veloce rispetto al normale sette a dieci giorni lavorativi se avete bisogno di risultati rapidamente.

Per ulteriori informazioni sul fatto che i tuoi rifiuti contengano uno dei RCRA 8 o per altri suggerimenti sulla gestione dei rifiuti, contatta un rappresentante di MCF Environmental Services, una società di gestione dei rifiuti pericolosi di Atlanta GA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.